Che cos'è la maskne o acne da mascherina e come trattarla?

Oltre alle libertà che ci stiamo concedendo a tavola (confessiamocelo.. con tutto questo tempo passato a casa non si può resistere!!), sicuramente anche l’uso della mascherina non ci sta aiutando con l’Acne.

Eh già… avrete notato che spuntano fuori molti più brufoletti ultimamente.. e non è un caso.

Lo confermano anche i dermatologi: si tratta di Maskne.

Il perchè è semplice: la mascherina crea un effetto occlusivo che non fa respirare la pelle, e l’ambiente umido che si crea favorisce, appunto, la comparsa di problemi di tipo irritativo come acne. Mannaggia!!

Ma non disperiamo, perchè i dermatologi (e alcune beauty addicted) corrono in nostro soccorso e ci danno qualche dritta per rimediare.

Vediamo allora come prevenire la Masne con qualche semplice, ma efficace routine e accorgimento!

DETERGERE, DETERGERE, DETERGERE

Cercate di lavare il viso più volte durante la giornata. E se proprio non potete, la sera cercate di pulire il viso in profondità! Rimuovere impurità e sebo in eccesso a fine giornata, per far respirare la pelle, è essenziale. Anche un peeling delicato, giornaliero, può essere di aiuto😉 

Credits: Pinterest
ATTENZIONE AL MAKEUP...

Questa notizia non vi piacerà…ma dobbiamo darvela. Il fondotinta è sconsigliato, perchè non c’è nulla da fare: rinomatamente ostruisce i pori!

Cercate di farne a meno quanto più possibile, per far respirare meglio la pelle. E se proprio non potete farne a meno, usate dei fondotinta oil-free e non-comedogenici.

SCEGLI LA MASCHERINA GIUSTA

Meglio le mascherine in cotone, più traspiranti.

Sicuramente le mascherine FP2 ed FP3 sono più sicure, proteggono più efficacemente dagli agenti estranei nell’aria, ma i vari strati filtranti  rendono più difficile la traspirazione.

Meglio le mascherine usa e getta oppure quelle lavabili in cotone (ricordatevi di lavare con detersivi senza profumanti e agenti irritanti!).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest